3 min readQuad kickstart Amiga 500/600/2000

Creare un quad kickstart su Amiga 500/2000

Avete mai avuto la necessita’ di poter passare da un kickstart ad un altro per motivi di compatibilita’ o per provare diverse funzionalita’ ? Bene, in questo breve articolo vedremo come realizzarne uno partendo da un progetto condiviso dall’autore che permette l’assemblaggio senza apporre costi aggiuntivi.

Il progetto che prendiamo ad esempio e quello del quadruplo kickstart su una unica EPROM. Sotto qualche PCB riprodotta per l’occasione dal progetto condiviso,  a puro scopo didattico.

 

QuadKickstartPCB
QuadKickstartPCB

 

L’assemblaggio della scheda e’ molto semplice, puo’ essere fatto tranquillamente in casa. I componenti sono standard, potete fare un’ordine sui principali provider di componenti elettronici o andare anche su Ebay/Aliexpress. Il pcb puo’ essere ordinato online e non ha un costo eccessivo.

 

QuadKickstart assemblato
QuadKickstart assemblato

 

Per quanto riguarda la programmazione dell’ Eprom quad, abbiamo utilizzato sempre il buon TL866a . Nel link fornito nel primo articolo abbiamo consigliato il TL866 II Plus, ultima versione del prodotto, che supporta un numero maggiore di componenti.

Per effettuare la programmazione di un QuadKickstart abbiamo bisogno di una Eprom diversa dalle solite trattate, servirà una 27c160. Questa potra’ contenere quattro rom della grandezza di 512K.

Se usiamo il TL866, dobbiamo caricare una rom per volta, cambiando banco successivamente. Per far questo avremo bisogno di un adapter, in quanto il tool, nativamente, supporta solo le 27c4096, che e’ la tipologia di Eprom che andremo a selezionare per la programmazione, sempre la stessa per ogni banco.

Alcuni adapter hanno dei dip switch per la selezione del banco, altri dei jumper, altri un selettore rotativo, a mio avviso piu’ intuitivo, con il numero di banco da programmare. Possono essere facilmente reperiti su Ebay in diverse opzioni di assemblaggio.

Sara’ quindi sufficiente selezionare sul Minipro (tool del programmer), il banco che ci interessa scrivere, andando naturalmente in ordine, dal piu’ basso al piu’ alto. Ogni banco selezionato sarà una rom che vogliamo avere disponibile.

Inseriamo la 27C160 sull’adapter, selezioniamo il banco uno, carichiamo l’immagine che desideriamo scrivere e via! Ripetiamo l’operazione per il banco due, tre e quattro.

Nota importante per il burning: è obbligatorio effettuare lo swap bytes per i file da caricare oppure averli già in questa configurazione.

A questo punto la nostra Eprom e’ pronta all’utilizzo con il quad switch. Inseriamo con il verso corretto e siamo quasi pronti.

Ultimo passo da fare e’ predisporre due switch per i jumper J1 e J2, che ci consentiranno la scelta della Rom che vogliamo far partire.

A questo punto siamo pronti per tutti i test che vogliamo. Attenzione mi raccomando, lo switch deve essere eseguito ad Amiga spento!!

Mi raccomando molta cautela quando estraeste la ROM originale!!

Si raccomanda di tenere per ogni ROM che si usa, a meno sia di sviluppo e concesso l’utilizzo, una versione originale della ROM stessa.

 

 

 

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Redazione PicoE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.